Calvino - Le città Invisibili - Mac Academy
16767
post-template-default,single,single-post,postid-16767,single-format-gallery,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_menu_slide_with_content,width_370,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive

Calvino – Le città Invisibili

Nel romanzo “Le città invisibili” Italo Calvino racconta del viaggio di Marco Polo attraverso 55 città immaginarie, di cui descrive non soltanto la bellezza che vede e tocca, ma anche le emozioni che ogni città gli suscita, attraverso i rumori, i profumi, i sapori che vivono in lei.

 

La costruzione di spazi inesistenti in cui sogni e fantasia possono abitare è tipica del pensiero infantile; per i più piccoli, immaginare e creare nuovi mondi è quasi un istinto naturale. Così nel gioco quotidiano, fra gli oggetti e gli spazi di casa, uno scatolone diventa un’automobile, un ritaglio di stoffa un mantello, il pavimento una distesa di lava fumante… Le Città Invisibili offre numerosi spunti per stimolare questo pensiero creativo 

 

L’atelier si apre con la lettura di alcune fra le descrizioni delle città del romanzo, riadattate in un linguaggio a misura di bambino, e continua con l’esperienza del Dettato Grafico. Questa metodologia consiste nel seguire degli input narrativi e contemporaneamente riprodurre  in forma grafica, su un foglio, i concetti ascoltati. I piccoli protagonisti, sono chiamati a disegnare ciò che ascoltano come preferiscono, scegliendo lo strumento (matite/pastelli/pennarelli), le forme, e i colori che più amano. Non esiste un modo giusto o sbagliato di eseguire un dettato grafico; ciascun partecipante libera la fantasia, dando vita alla propria interpretazione della città invisibile.

 

Dopo aver esplorato le città invisibili di Calvino, i bambini diventano ingegneri, architetti e arredatori urbani costruendo una nuova città invisibile: la loro! 

Scatole, cartoncini, pennarelli e forbici sono pronti ad essere utilizzati per dar vita a nuovi panorami fantastici!

Infine, la nuova città invisibile va esplorata ed abitata: i suoi creatori potranno entrarci attraverso suggestivi giochi di luci, ombre e proiezioni…

 

Tipologia: Lettura+Atelier Creativo

Target: (4/10 anni)

Numero destinatari: 15/25 bambini

Durata: 1 ora e mezza